ISOLANTI TERMICI PER EDILIZIA

Le Norme Armonizzate che regolano la marcatura CE per gli isolanti termici per edilizia, richiedono che il produttore esegua un controllo di produzione (FPC) che prevede una quantità di prove minime di carattere fisico e meccanico da eseguire in modo continuativo durante la produzione.

In particolare per quanto concerne il monitoraggio delle caratteristiche termiche del prodotto, vengono richiesti controlli tramite prove dirette e indirette. Le prove indirette si basano, generalmente, su correlazioni tra la massa volumica apparente del prodotto e la conduttività termica. Le prove dirette permettono invece, di determinare la capacità isolante del prodotto (conduttività termica e/o resistenza termica) valutandone il suo reale comportamento al passaggio di calore. Per eseguire questa tipologia di prova sono necessarie specifiche apparecchiature e un know-how che L.T.M. s.r.l. e P.Q.R.S. S.r.l. possono mettervi a disposizione a fronte di 30 anni di esperienza nel settore. La marcatura CE per questi prodotti è diventata obbligatoria tra l’anno 2003 e il 2007.

Per chi si fosse attardato rivolgersi a L.T.M. s.r.l. e P.Q.R.S. Srl è la giusta e conveniente soluzione per recuperare.
Nel 2008, il laboratorio ha conseguito l’abilitazione come Organismo di Prova per gli isolanti termici per edilizia in sistema di attestazione 3.

L.T.M. s.r.l. e P.Q.R.S. Srl si propongono di dare al vostro controllo di produzione un valore aggiunto garantendo il corretto controllo delle caratteristiche termiche del vostro prodotto e certificandone la corretta dichiarazione.